NID Outdoor Exhibit

Per il Festival dei Due Mondi di Spoleto, il NID porta all’aperto una selezione di progetti realizzati dagli studenti del corso di Graphic Design e di Fotografia.
Scatti, immagini, illustrazioni, ritocchi fotografici, collage e composizioni fotografiche per indagare la doppia visione di noi e degli spazi che viviamo, in una doppia interazione costantemente aperta tra l’io e il pubblico.

Vi aspettiamo dal 30/6 al 3/7 presso il The Roof Garden a Spoleto in Piazza Campello

DOUBLE VIEW
La selezione di progetti fotografici si interroga sulla doppia visione del mondo in cui viviamo, la doppia visione di noi. La differenza tra il vedere e l’osservare ciò che si cela dietro l’apparenza. L’analisi, in tematiche diverse, della doppia lettura delle cose attraverso la fotografia.
Mettere in luce la duplice esistenza del nostro io accettando le sfaccettature della diversità.

+CINQUANTACINQUE
La mostra Più Cinquantacinque nasce dall’esigenza di dare forma ai luoghi della mente. Cinquantacinque sono “Le città invisibili” di Italo Calvino, undici di queste le abbiamo rappresentate noi, per poi passarvi il testimone. Nasce così una mostra collettiva itinerante organizzata da W74, un collettivo di giovani grafici.
Insieme alle opere, che spaziano dall'illustrazione al ritocco fotografico alla composizione tipografica, ci sarà un supporto dove ognuno potrà interpretare la sua “città invisibile”, così da alimentare l’immaginario e la visione collettiva dello spazio in cui si vive attraverso un approccio creativo.